Regolamento

6 ore – tutti in “prima” con Antonio

in memoria di Antonio Mazzeo

Gara Regionale di Ultramaratona in pista. Presso il Centro Sportivo Curno – Centro Vivere insieme Giovedì 1 maggio 2019 – partenza ore 10,00

PARTECIPAZIONE

Alla gara possono partecipare:

1. Atleti/e italiani/e tesserati/e per società italiane affiliate alla FIDAL per il 2019 appartenenti alle categorie:
Promesse, Seniores e Master

2. Atleti/e italiani o stranieri tesserati per Società od Enti di Promozione (EPS) di pari età atleti FIDAL che hanno sottoscritto la convenzione con la FIDAL se in possesso di RUNCARD-EPS in corso di validità (data di validità non scaduta).
N.B. questi atleti dovranno presentare copia del certificato medico di idoneità agonistica (art. 5 D.M. 18/2/1982) riportante la dicitura “atletica leggera”, certificato che sarà consegnato agli Organizzatori. Questi atleti/e pur apparendo in classifica non potranno godere di bonus-rimborsi e accedere al montepremi in denaro o generici buoni valore.

3. Possessori di RUNCARD italiani e stranieri residenti in Italia. Possono partecipare cittadini italiani e stranieri residenti in Italia dai 20 anni ( millesimale di età 1999) in poi, non tesserati per una Società affiliati alla FIDAL né per una Società straniera di Atletica Leggera affiliata alla I.A.A.F. , né per una Società affiliata ( disciplina Atletica Leggera ) ad un Ente di Promozione Sportiva in possesso di RUNCARD in corso di validità – data non scaduta rilasciata direttamente dalla FIDAL (info@runcard.com).

N.B. la tessera RUNCARD è rinnovabile. Sulla tessera RUNCARD è riportata la scadenza della stessa. Se il giorno della manifestazione, durante il controllo della tessera, viene rilevato che la stessa è scaduta, l’atleta NON può partecipare, salvo presentazione di ricevuta dell’avvenuto rinnovo on-line.

La loro partecipazione è comunque subordinata alla presentazione di un certificato medico di idoneità agonistica per Atletica Leggera valido in Italia che andrà esibito in originale agli Organizzatori. Copia del certificato medico andrà conservata agli atti della Società Organizzatrice di ciascuna manifestazione alla quale l’atleta in possesso di RUNCARD partecipa.
Questi atleti/e verranno inseriti regolarmente nella classifica della gara, ma non potranno godere di rimborsi, bonus o accedere al montepremi o generici buoni valore.

4. Possessori di RUNCARD italiani e stranieri residenti all’estero. Possono partecipare cittadini italiani e stranieri dai 20 anni (millesimale di età 1999) in poi, non tesserati per una Società affiliati alla FIDAL né per una Società straniera di Atletica Leggera affiliata alla
I.A.A.F., né per una Società affiliata (disciplina Atletica Leggera) ad un Ente di Promozione Sportiva in possesso di RUNCARD in corso di validità (data non scaduta rilasciata direttamente dalla FIDAL (info@runcard.com).

N.B. la tessera RUNCARD è rinnovabile. Sulla tessera RUNCARD è riportata la scadenza della stessa. Se il giorno della manifestazione, durante il controllo della tessera, viene rilevato che la stessa è scaduta, l’atleta NON può partecipare, salvo presentazione di ricevuta dell’avvenuto rinnovo on-line.

La loro partecipazione è comunque subordinata alla presentazione di un certificato medico di idoneità agonistica per Atletica Leggera valido in Italia (devono presentare il certificato medico emesso nel proprio paese ma conforme agli esami diagnostici previsti dalla normativa italiana per poter svolgere attività agonistica) che andrà esibito in originale agli Organizzatori.

Conformemente ai dettami di legge vigenti (D.M. 18/02/1982) coloro che praticano attività sportiva agonistica devono sottoporsi preventivamente e periodicamente al controllo dell’idoneità specifica per allo sport. La normativa italiana richiede che i soggetti interessati devono sottoporsi ai seguenti accertamenti sanitari:
– visita medica;
– esame completo delle urine;
– elettrocardiogramma a riposo e dopo sforzo;
– spirografia.

Tutte le dichiarazioni e i referti degli esami devono essere autentici o conformi agli originali. Copia del certificato medico andrà conservata agli atti della Società Organizzatrice di ciascuna manifestazione alla quale l’atleta in possesso di RUNCARD partecipa.

Questi atleti/e verranno inseriti regolarmente nella classifica della gara, ma non potranno godere di rimborsi, bonus o accedere al montepremi o generici buoni valore.

Alla gara NON possono partecipare:

– atleti/e tesserati/e per altre Federazioni (es. Triathlon);
– atleti/e tesserati/e per Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal CONI ma non convenzionati con la FIDAL;
– i possessori di MOUNTAIN AND TRAIL RUNCARD;
– i possessori di certificatI medici di idoneità sportive per altri Sport o riportanti diciture quali corsa, podismo, marcia,cross, maratona, mezza maratona, ecc…

Disposizioni in merito alla salute degli atleti
I partecipanti alla Manifestazione potranno essere sottoposti ai controlli antidoping. Sono altresì soggetti alle disposizioni previste dall’art 25 delle Norme FIDAL, qualora già soggetti a sospensione disciplinare

ISCRIZIONE

Apertura iscrizioni: le iscrizioni sono aperte dal 4/2/2019.
Chiusura iscrizioni: le iscrizioni si chiuderanno il 30 aprile 2019 alle ore 18,00
Il giorno della manifestazione non saranno accettate iscrizioni

QUOTA ISCRIZIONE

€ 25,00  dal 4 febbraio al 10 marzo 2019 – tesserati IUTA ed atleti Super Marathon € 20
€ 30,00 dal 11 marzo al 14 aprile 2019 – tesserati IUTA ed atleti Super Marathon € 25
€ 35,00 dal 15 aprile 2019 alla chiusura iscrizioni

MODALITA’ ISCRIZIONE

a) Dal sito internet www.runnersbergamo.it compilare il modulo online

b) Dal sito internet www.runnersbergamo.it tramite modulo da scaricare
compilare il modello on line in tutte le sue parti il modulo di iscrizione, inviando copia del bonifico
inviando il modulo compilato alla mail: iscrizioni@runnersbergamo.it; oppure via fax al numero +39 035 19910600

c) on line direttamente sul sito MY-SDAM.

L’accettazione delle iscrizioni è ad insindacabile giudizio dell’organizzazione.
Alle iscrizioni inviate a mezzo posta e via fax va allegata copia della ricevuta di pagamento.

PAGAMENTO

La quota potrà essere versata tramite:
Bonifico bancario presso BANCO BPM filiale di Ciserano (Bg) su c/c intestato a ASD Runners Bergamo;
Codice IBAN IT79K0503452890000000006615;
on line con carta di credito sul sito MY-SDAM.
La quota d’iscrizione non è rimborsabile per nessun motivo.

CONFERMA D’ISCRIZIONE

Per la conferma dell’iscrizione consultare il sito internet www.runnersbergamo,it

Gli atleti che ricevono l’accettazione dell’iscrizione e che vengono inseriti nell’elenco degli iscritti devono assicurarsi di essere regolarmente tesserati presso la propria società per il 2019 ed essere in regola con le Norme Sanitarie vigenti.

Tutti i documenti di iscrizione e di versamento delle quote devono pervenire entro e non oltre le ore 18,00 del giorno 30 aprile 2019.

SERVIZI ALLA PARTENZA

Area ritrovo
Curno – Centro sportivo Vivere Insieme – Pista di atletica

Segreteria
La segreteria della gara si trova presso il campo gara.

Ritiro pettorali
I pettorali ed i chip sono disponibili il giorno 1 maggio 2019 dalle ore 8,00 alle ore 9,45 presso la segreteria sul campo gara in via IV Novembre, 25 a Curno (Bg)

Servizi all’area ritrovo
Parcheggi, spogliatoi, deposito borse, docce, ristoro finale, assistenza medica e pronto soccorso.

LA GARA

Partenza – start
La partenza sarà alle ore 10,00 del 1maggio 2019.

Percorso
Pista di atletica omologata, disponibili corsie 1/2/3

RIFORNIMENTO E SPUGNAGGIO E NEUTRALIZZAZIONE
Sarà istituita 1 zona di neutralizzazione con rifornimento e spugnaggio; con acqua, bevande, integratori, spugne e servizi igienici a disposizione degli ultramaratoneti.
Tenda dell’ORGANIZZAZIONE con tavoli per soste di riposo

SERVIZI AGGIUNTIVI
MASSAGGI a cura di personale specializzato
Spogliatoi, WC-Toilette e docce calde
Zona parcheggio auto atleti e accompagnatori
Area Gazebo, dove gli atleti potranno allestire la loro postazione personale di ristoro-servizio
Servizio di sicurezza
Sarà rilevato il passaggio alla maratona KM 42,195 e al KM 50 con classifica ufficiosa.

Servizio Sanitario
Sarà predisposto il servizio di primo soccorso con la presenza di personale specializzato.

Assicurazione L’organizzazione ha stipulato polizze per RCT.

Risultati e misurazioni
Ogni atleta verrà munito di microchip elettronico per la rilevazione cronometrica di ogni giro percorso.
Tale rilevamento sarà soggetto a verifica da parte del GGG della FIDAL.
La partenza della 6 ore sarà posizionata sulla linea ufficiale di partenza della pista.
La classifica finale terrà conto di tutti i giri percorsi da ogni atleta, a cui va sommata la frazione di giro non completato.
10 (dieci) minuti prima dello scadere della sesta ora, ad ogni atleta verrà consegnato un testimone personale numerato; un primo segnale acustico avviserà che manca un minuto al termine, un secondo segnale acustico sancirà il termine della competizione e ogni atleta in quel preciso istante depositerà il testimone nell’esatto punto in cui si trova.
Come previsto dai regolamenti Fidal/Iuta di Ultra Maratona, saranno ammessi in classifica solamente i risultati superiori a 42,195 km.
Presso la Segreteria Organizzativa e al posto di Rifornimento dell’area di Neutralizzazione, sarà disponibile ogni ora un foglio di aggiornamento dei risultati parziali di ciascun atleta.

Altre norme di partecipazione
Il chip dovrà essere fissato prima di entrare nell’area di partenza, non potrà assolutamente essere scambiato con altri atleti, al termine della gara o in caso di ritiro dovrà essere restituito alla segreteria Organizzativa.

L’abbigliamento deve essere conforme a quanto previsto dal Regolamento Tecnico Federale. E’consentito il cambio indumenti durante la gara, con l’obbligo di mantenere ben esposti i pettorali.
Saranno forniti due pettorali da indossare entrambi, uno dietro e uno davanti

Il Medico di Servizio è l’unica persona autorizzata ad entrare sul circuito in caso di infortunio di un atleta. Il Medico di Servizio deciderà quali trattamenti sono richiesti per l’atleta e potrà imporre, qualora ne ravvisi la necessità, il ritiro dell’atleta.

E’esclusa ogni forma di accompagnamento, pena la squalifica.

Gli atleti potranno essere assistiti da persona di fiducia, gli assistenti potranno avvicinarsi all’atleta solo all’interno dell’area di neutralizzazione per il tempo necessario a rifornimenti, spugnaggi, cambi di indumenti e ad altre operazioni prettamente di assistenza.
Non è obbligatorio dare strada in caso di sorpasso.

La sosta di riposo è ammessa solo presso la zona predisposta.

L’abbandono del circuito è ammesso solo nella zona di neutralizzazione (per il rifornimento, per la sosta di riposo per servizi WC), ed inoltre nella zona riservata alle cure mediche e nella Tenda-Massaggi, dietro segnalazione ed autorizzazione dei Giudici.

L’abbandono del circuito di gara per altre cause non ammesse comporterà la squalifica.

Per quanto non previsto dal presente regolamento, valgono le normative IAAF e FIDAL.

Reclami

Eventuali reclami dovranno essere presentati entro 30 minuti dall’esposizione della classifica della categoria interessata ed in:
PRIMA ISTANZA = verbalmente al giudice d’arrivo;
SECONDA ISTANZA = per iscritto al giudice d’appello accompagnati dalla tassa di reclamo di € 50,00 restituibile in caso di accoglimento dello stesso.
Il G.G.G. può effettuare il controllo del tesseramento e dell’identità dell’atleta secondo quanto previsto dal Regolamento FIDAL Art. 89. Qualora, durante un controllo, un atleta risulti sprovvisto della tessera federale o ricevuta di tesseramento on-line o documento di identità, andrà compilata, da parte della Società d’appartenenza dell’atleta, una dichiarazione di tesseramento.
Per quanto non contemplato valgono le norme tecnico-statutarie e regolamentari della FIDAL valevoli per l’anno 2018.

PREMIAZIONI

Riconoscimenti e pacco gara
Capo di abbigliamento tecnico personalizzato e gadget offerti dagli sponsor nel pacco gara e medaglia della manifestazione per tutti i FINISHER 
e verrà messa a disposizione la possibilità di stampare autonomamente il diploma di partecipazione con Km percorsi e classifica

Le premiazioni avverranno in loco entro le 17,00.
Saranno premiati i primi/e 5 atleti della classifica generale con premi in natura.

Premiazioni categorie
Saranno premiati i primi 3 di ciascuna categoria fino a MM 70 e MF 70, MM75 e oltre e MF 75 e oltre categoria unica

DIRITTO D’IMMAGINE

Con la sottoscrizione della scheda d’iscrizione alla 6 ore – tutti insieme in prima con Antonio – , l’atleta, sin da ora, autorizza espressamente l’organizzazione all’utilizzo gratuito di immagini, fisse e/o in movimento, che ritraggono la propria persona e prese in occasione della sua partecipazione alla corsa.
L’autorizzazione alla utilizzazione della propria immagine deve intendersi prestata a tempo indeterminato e senza limiti per l’impiego in pubblicazioni e filmati vari, ivi inclusi, a mero titolo esemplificativo e non limitativo, materiali promozionali e/o pubblicitari e realizzati su tutti i supporti.

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITA’

Con la firma della scheda d’iscrizione l’atleta dichiara di conoscere ed accettare il regolamento della 6 ore tutti in prima con Antonio, pubblicato sui siti www.runnersbergamo.it e di conoscere i regolamenti FIDAL . Dichiara inoltre espressamente sotto la propria responsabilità, non solo di aver dichiarato la verità ma di esonerare gli organizzatori, la FIDAL, GGG, gli sponsor e le Amministrazioni Pubbliche da ogni responsabilità, sia civile che penale, per danni a persone e/o cose da lui causati o a lui derivati. Informativa Privacy Regolamento (UE) 2016/679

Per tutto quanto non contemplato nel presente regolamento, valgono le norme contenute nel regolamento FIDAL anche in ordine ai tesseramenti.