La mezza di San Gaudenzio

A volte ritornano. Le cronache del Predicatore ( Rosario Fratus per chi non lo sapesse ). Leggiamo cosa ha da dire questa volta:

 

Dopo il Pacer alla nostra favolosafantasticastrabiliante mezza sul Brembo oggi che si fa?

Ma ancora pacer naturalmente, sempre se pacer si può dire, facendolo solo ad una persona per me speciale, Elena…

La gara: mezza maratona di San Gaudenzio, Novara, giunta alla 23esima edizione, era una che mi mancava e ho voluto chiudere questo buco.

Buona la logistica presso il palazzetto, simile al nostro a Dalmine; io ,Elena e Paolo ( Mapelli ) incontriamo altri 3 RB: Fausto, zio Pier e Angelo Agostoni.

Freddo cane al via, ma più passano i km più ci si scalda; Elena mi sorprende e comincia con una partenza a razzo ( per i suoi tempi… ) e mi vedo costretto a  rallentarla.

Esiste il timore che poi possa saltare prima della fine. Percorso veloce, ma, a parte un pezzo in centro città, abbastanza brutto come panorama intendo: probabilmente ci han fatto vedere la parte più brutta della città ( o almeno lo spero! ).

E intanto la mia atleta viaggia mica male, al di sotto del suo record personale; il mio compito è quello di spronarla a non mollare, ma purtroppo negli ultimi 3 km cala vistosamente, nonostante i miei incitamenti. E’ al limite delle forze, ma tiene duro e chiudiamo mano nella mano con il suo nuovo PB, pur se solo di una trentina di secondi sotto al precedente.

Mi convinco che ormai… Forse… Le mie prossime gare saranno solo così: il pacer personale visti gli ultimi risultati…

All’arrivo, una fantastica notizia: Chiara ( Milanesi ),  dopo un periodo molto difficile, bissa la vittoria dell’anno scorso

con un fantastico tempo di  1h e 22′ circa.

Rosario il Predicatore… Il Capitano Ultra… Fratus

Categorie gare