24 h Monte Prealba – Up and down

… Altro giro altra corsa… E fu sera e fu mattina…Vabbè bisogna prepararsi per l’obiettivo finale e quando si ha poco tempo perché il lavoro non ti permette di fare uscite lunghe e al buio, una che fa? Si iscrive alla 24hMontePrealbaUp&Down… Già il nome è un bel programma: una corsa su sentieri, in un  circuito di km 9,3 con dislivello positivo di 630mt circa. Vabbè proviamo pure questa cosa! Sia chiaro che non sono così folle da fare 24h: l’obiettivo che avevo era di fare di 12/15 ore di allenamento buttando su ( e giù ) km e dislivello… DettoFatto… E così eccomi a Bione dove trovo Fabio Pedretti, Claudio Valdani e Zaverio Zamblera. Foto di squadra e via si parte; ognuno con il proprio passo. Già dopo pochi km capisco che questo percorso non scherza, anzi! Si sale si sale si sale fino ad arrivare ad un cartello con scritto “bentornato al Calvario“… Ussignur altro che Calvario! Giunta in cima all’Eremo San Lorenzo un gruppo di pazzi ragazzi mi accoglie con un abbraccio e con ogni ben di Dio. La fatica passa subito e sono pronta, poi, a scendere giù in picchiata alla base vita. E così via per quanti giri uno voleva fare. Io volevo fare un bel 45km ed invece proprio quando pensavo di fermarmi per il freddo, il ghiaccio su in cima e il buio, ecco che alla base vita trovo il Buon Alfio. Ho voglia di partire ma sono insicura, allora si riparte assieme… Si sale, si scende, rido, brontolo, mi arrabbio perchè il cuore va un po’ fuori fase. Piango anche dal nervoso: in quel momento alzo gli occhi al cielo e la stellata che mi si presenta mi fa capire che i miei Angeli mi stanno tenendo d’occhio; allora tutto passa, si arriva in cima e ringrazio i fantastici volontari per avermi coccolato e da lì si scende alla base vita. A quel punto, io scelgo di fermarmi mentre Alfio riparte verso il suo obiettivo.
Insomma week end molto impegnativo per me, ma ancora una volta mi sono innamorata del mondo ultra che mi regala veramente tante emozioni e rimango sempre più colpita dalla sensibilità di questi folli ultra.
La strada che devo percorrere è ancora lunga e impegnativa abbasso la testa e tengo duro… Ci aggiorniamo al prossimo appuntamento.
Buone Corse a tutti

Ro Rando

Categorie gare