Privacy Tesseramento 2019

Informativa Privacy Regolamento (UE) 2016/679

Ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR), ASD Runners Bergamo con sede in Bergamo Via Ettore Vacha n. 12 CF: 95135210169 e P. IVA 03030220168 info@runnersbergamo.it, quale Titolare del trattamento, La informa che i dati conferiti volontariamente in occasione della iscrizione o del rinnovo del tesseramento sociale saranno trattati, previo suo specifico consenso, al fine di:

a)
– Espletare tutte le attività strumentali alla realizzazione delle finalità istituzionali relative alla partecipazione alle attività della ASD Runners Bergamo e, più nello specifico, per consentire alla stessa ASD Runners Bergamo di espletare ogni formalità di iscrizione alla FIDAL dell’atleta tesserato. A tal fine si comunica che i dati personali, ivi compresi i dati contenuti nel certificato di idoneità all’attività sportiva agonistica, documento che il richiedente deve obbligatoriamente consegnare al Titolare, saranno obbligatoriamente comunicati alla suddetta FIDAL per le finalità sopra indicate;
– effettuare comunicazioni dei propri dati personali, compresi i dati di scadenza contenuti nel certificato medico di idoneità all’attività sportiva agonistica, in occasione della partecipazione a gare; tale comunicazione potrà essere anche effettuata verso organi di stampa e tramite social network del Titolare (ed es: pagina Facebook, Twitter ecc ecc);
– utilizzare e pubblicare foto e filmati riguardanti gare ed eventi ai quali partecipa liberamente;

b)
Ricevere, ove consentito, newsletter e comunicazioni della ASD Runners Bergamo;
– Le ricordiamo che tutte le comunicazioni ufficiali della Società, comprese le Convocazioni obbligatorie dell’Assemblea generale e le comunicazioni relative al tesseramento, avvengono, come da Statuto vigente Art. n° 10, per mezzo dell’indirizzo di posta elettronico comunicato all’atto del tesseramento e di volta in volta aggiornato;
– Le ricordiamo che avrà sempre la possibilità di revocare il consenso per tale finalità dandone comunicazione, anche a mezzo e-mail, al Titolare.

c)
Ricevere, ove consentito, comunicazioni commerciali o di marketing di terzi con i quali della ASD Runners Bergamo e/o FIDAL abbiano rapporti di natura commerciale.
– Le ricordiamo che avrà sempre la possibilità di revocare il consenso per tale finalità dandone comunicazione, anche a mezzo e-mail, al Titolare.

Natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati e conseguenze di un eventuale rifiuto a rispondere

Il consenso al trattamento per finalità di cui alla lettera a) è obbligatorio per poter dar seguito alla iscrizione o rinnovo al tesseramento alla ASD, ivi compresa la comunicazione dei dati alla FIDAL. Il consenso al trattamento per finalità di cui alle lettere b) e c) sopra indicate, è facoltativo e potrà essere rilasciati anche in relazione ad una soltanto delle finalità indicate.

Modalità del trattamento

I suoi dati personali verranno trattati da ASD Runners Bergamo per mezzo di incaricati e/o di responsabili (individuati formalmente) che utilizzeranno strumenti e supporti (cartacei e/o informatici), idonei a garantirne la sicurezza e la riservatezza.

I dati personali raccolti saranno utilizzati per poter inviare le comunicazioni di cui alle finalità sopra indicate.

Tempi di conservazione

Qualora decida di fornirci i Suoi dati, la informiamo che questi saranno trattati da personale autorizzato dal Titolare del trattamento e saranno conservati per 5 anni.

Soggetti o categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di incaricati e responsabili

I dati conferiti non saranno comunicati a terzi né diffusi, salvo alla FIDAL, per le finalità sopra indicate.

Diritti dell’interessato

La normativa a protezione dei dati personali prevede espressamente alcuni diritti in capo ai soggetti cui dati si riferiscono (c.d. interessato). In particolare, In relazione al trattamento dei predetti dati, in base agli articoli 15 e ss. del Regolamento, Le ricordiamo il diritto di ottenere l’accesso ai dati personali che la riguardano; la rettifica dei dati (correzione di dati inesatti od integrazione), la cancellazione dei dati trattati in violazione di legge o qualora sussista uno dei motivi specificati dall’articolo 17 del GDPR, nonché il diritto alla portabilità dei dati stessi. Lei ha, altresì, il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo qualora ritenesse che i diritti qui indicati non le siano stati riconosciuti.