Nembro Selvino 2018 – Comunicato Stampa

Chronoday – 29 ottobre 2018 

La prima edizione della Nembro Selvino Chrono Day si è congedata, come da previsioni, sotto l’insegna del maltempo che ha flagellato la manifestazione dall’inizio alla fine. Grande soddisfazione comunque tra i partecipanti che hanno terminato una gara faticosa sotto una pioggia battente.

 

NEMBRO SELVINO – CHRONO DAY

Sabato 27 ottobre a Nembro si è svolta la prima edizione della Nembro Selvino Chrono Day dedicato

alla memoria di Egidio Morè; una crono scalata per Hand Bike, Ski Roll e Corsa su Strada di circa 11 km con dislivello +600 mt.

Nonostante le previsioni avessero annunciato una giornata piovosa molti atleti si sono presentati

alla partenza per onorare una gara che, crediamo, può diventare un apprezzato appuntamento annuale per gli skirollisti ed i podisti bergamaschi.

La Nembro Selvino è già conosciuta come una classica del ciclismo amatoriale e non ma quest’anno i Runners Bergamo, grazie ad una fortunata intuizione di Rossana Morè che già aveva portato l’anno prima le handbike e lo skiroll su questo percorso, hanno aggiunto anche la corsa su strada. Era solo mezzogiorno ed ai banchi dell’organizzazione c’era la fila per ritirare il pettorale e completare le operazioni di registrazione. Si è compreso da subito che in molti avrebbero risposto all’appello per indossare il pettorale della prima edizione. Oltre 100 gli skirollisti ed oltre 200 i runners alla partenza; purtroppo per evidenti motivi tecnici le Hand Bike non sono partiti.

Per il maltempo è sfumata anche la salita in bicicletta di Angelo Zanotti, non vedente di Gorno accompagnato dalla guida Claudio Andreoletti; siamo certi ritenterà l’anno prossimo.

Grazie alla collaborazione della Provincia di Bergamo e delle autorità Comunali di Nembro e Selvino il traffico stradale è stato chiuso dalle 14 alle 17 permettendo una salita “a bocca aperta” per tutti i concorrenti.

Chronoday Nembro Selvino 2018
(photo credit: Cristian RIVA)

Ore 14,45 primi a partire come da programma gli Ski Roll (TC) ; in prima fila tra i volti noti spiccano i due beniamini locali in forza al Centro Sportivo dell’Esercito Fabio Pasini e Sergio Bonaldi e poi Paola Beri lecchese di Introbio recente campionessa italiana Ski Roll TC in Trentino; ma ci sono anche giovani già noti alla nazionale italiana.

In contemporanea sulla stessa salita una promozionale di km 1,6 per bambini di 10/12 anni ed al km 4,6 per ragazzi di 10/16 anni; diversi i team presenti per testare le preparazioni dei ragazzi in vista della prossima stagione di sci da fondo.

Ore 15,00 start per la corsa su strada. In prima fila ci sono nomi conosciuti di team locali come Fabio Bazzana, Bosio Danilo, Fabio Bonfanti ma anche Katiuscia Nozza Bielli, Lara Birolini, Cristina Sonzogni e Sonia Opi.

E’ un Chrono Day …. non si lascia nulla agli avversari; trascorsi i primi tornanti tutti gli atleti proseguono distanziati fino a Selvino.

Per lo Ski Roll vince la prima Nembro Selvino Chrono Day Memorial Egidio Morè Fabio Pasini con il tempo di 38’25”, secondo Sergio Bonaldi in 39’11” e terzo Nicola Castelli (SC Clusone) in 40’02”  a seguire due giovani promesse Jean Luc Perron (ASD Valtournenche) in 41’06” e Luca Curti (Underup Ski Team Bergamo) in 41’20”. Per le donne prima Paola Beri ( Ag Valsassina) con il tempo di 49’58” seconda Elena Bugatti (SC Leffe) in 57’25” e terza Fiorenza Piantoni (SC Speedy Sport) in 1.07’27”.

Le prime tre classificate nella corsa
(photo credit: Cristian RIVA)

Per la Corsa su strada a sorpresa tra i maschi la spunta Michele Belluschi brianzolo classe 1992  (Atl. Recanati) in 43’53”; secondo lo ski alper locale Fabio Bazzana (G.A.V. Vertova) in 45’08” e terzo Danilo Bosio (Atl. Lumezzane) in 45’54”. A sorpresa anche al femminile vince Ippolita Riva  (ASD Runners Bergamo) in 53’06”, seconda Katiuscia Nozza Bielli (ASD Runners Bergamo) in 53’59” e terza Cristina Sonzogni (Elle Erre Asd) in 55’24”.

Il Trofeo Egidio Morè è stato assegnato ai vincitori della gara di Ski Roll Fabio Pasini e Paola Beri.  Rossana, di fatto l’ideatrice dell’evento, ha ringraziato tutti i partecipanti con il ricordo del padre Egidio; una persona generosa che ha trasmesso la passione dello sport agonistico ai giovani.

Le premiazioni dei primi classificati nella corsa
(photo credit: Cristian RIVA)

Nello spirito solidale di questo evento il ricavato verrà devoluto alla “ONLUS giorno per giorno” a favore di Jenni Cerea; commovente il messaggio audio di Jenni letto prima delle premiazioni.

Visto il maltempo il programma delle premiazioni ha ripiegato nell’area davanti al Municipio di Selvino con la gradita presenza di Lara Magoni Assessore Regionale della Lombardia e del sindaco di Selvino Diego Bertocchi.

Complici alcune imperfezioni nella preparazione dei risultati di categoria le premiazioni di  queste sono state sospese in attesa di una corretta redazione dei risultati. Gli stessi saranno al più presto pubblicati sul sito www.runnersbergamo.it/nembro-selvino. Come già fatto gli organizzatori si scusano di nuovo per l’inconveniente.

Il comitato promotore della gara ringrazia calorosamente il generoso amico Juri Pianetti per la simpatia e l’enfasi con la quale ha accolto l’arrivo di tutti gli atleti a Selvino.

Vogliamo ringraziare calorosamente gli Sponsor, le Amministrazioni Pubbliche, le Associazioni dei volontari, i nostri fotografi ed i nostri collaboratori che si sono spesi con entusiasmo per il buon esito della manifestazione.

Sicuramente ci rivedremo il prossimo anno ma nel frattempo auguriamo a tutti gli atleti un buon proseguimento della stagione agonistica…. per ora (…ma solo per ora) gli skirollisti battono i runners …1 a 0.

Saluti a tutti.

Ci vediamo nel 2019

Il comitato organizzatore.