Calendario

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

MEZZA MARATONA DI BERGAMO, 6 ORE DI AZZANO, 30 TRENTINA

Sembrerà strano, ma questa settimana i Runners Bergamo non hanno organizzato nessuna gara! Ci è toccato solo correre! Presidente, che non capiti più! In compenso Bergamo si è di nuovo riempita di runners in occasione della ormai tradizionale mezza maratona. Piccola polemica: con tutta questa voglia di correre, chissà mai perchè molte amministrazioni comunali impediscono l'uso delle piste di atletica attorno ai campi di calcio. Che si sia sparsa la voce che il runner sia un elemento pericoloso da gestire? Bah! Venerdì: Adamello Ultra Trail. Tre le gare: 180 km con più di 11.000 mt di dislivello. Una più corta di 90 km ed infine, quasi una passeggiata rispetto alle altre due, una di 30 km. Partenza da Vezza d'Oglio per quella più lunga venerdì e poi a seguire sabato e domenica. I percorsi della 180 km meriterebbero un passaggio obbligato per tutti: sono infatti i percorsi attraversati dai soldati durante la Grande Guerra. Corsa e storia abbinati in un'unica occasione. Per i risultati vi rimando al link classifiche in fondo alle cronache. La voglia di trail sembra non finire mai. Ma non si correva solo d'estate? Evidentemente no. Sabato diversi Runners Bergamo sono stati protagonisti sui loro amati sentieri. Dal Trail del lago di Como che ha visto tra i partenti  (ma soprattutto all'arrivo ) Michela Paloni, al Delicious trail Dolomiti, con partenza da Cortina: qua a rappresentare gli RB Marco Cereda e Roby Pala. Fino al Campo dei Fiori trail, a Gavirate: 25k, 45k e 65k le distanze. Sabrina Corna, Ro Rando e Massimo Ravanelli a tagliare il traguardo finale. Ragazzi, adesso basta però! Vogliamo riposarci un po'?  Chi non si è riposato è stato Rosario Fratus. Nella 6h di Azzano, svoltasi sabato, ha trionfato nella categoria maschile, aggiudicandosi anche il premio intitolato a Franco Togni. Ormai i complimenti per il Predicatore non bastano più. Complimenti anche a tutti gli altri partecipanti a questa manifestazione che sta crescendo ogni anno. Quindi brava a Simona Pievani che ne è una delle organizzatrici.Citazione d'obbligo per il gruppo Morotti and friends, vincitore della gara a squadre: certo, con elementi come Miky Morlacchi, Fabio Nisoli e Gio Locatelli non si poteva che puntare al primo posto.Infine la domenica. Precedenza alle donne: Cristina Grazioli, partita per una breve vacanza, si è poi divertita di più a correre la maratona di Varsavia, stabilendo il suo primato personale in 3h10'17", migliorandosi di circa 2 minuti. Suo anche il secondo posto di categoria. Grande Cri. Ora si accettano scommesse su quando arriverà alle 3h. E brava anche a Katia Agostinelli che sui sentieri dell'Adamello trail si piazza al decimo posto assoluto sulla distanza dei 30 km. Per ultimo Mauro Previtali: sesto assoluto e secondo di categoria alla 30 Trentina di Levico. Ormai dopo la vittoria del Fosso 2017 la prossima tappa sarà la maratona. Cosa aspetti Mauro?

Infine solita partecipazione in massa alla mezza maratona di Bergamo in una giornata baciata dal sole dopo un forte temporale mattutino. Decimo assoluto Thomas Capponi ( lo aspettiamo alla prossima maratona che sta preparando ). Tra le donne, quattro RB nelle prime 10: Sonia Opi, quarta, Monia Acerbis, quinta, Chiara Milanesi, ottava ed Evelyne Makena nona. Numerosi i premi di categoria: Cristina Franchini, Arianna Mariani, Maria Ravelli, Mirko Esposito, Paolo Valoti, Stefano Tironi, Cesare Tresoldi, Mario Tomasi, Luigi Orlandini ( grande zio Pier! ), Pio Opi e Giulio Natale Ambruschi. Complimenti a tutti.  Per i curiosi, tutti i risultati al seguente link: CLASSIFICHE

Ci si legge domenica...

Questo sito utilizza cookies per rendere l'esperienza utente migliore. Se desideri continuare ad utilizzarli premi "Accetta".