Calendario

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

SI RICOMINCIA!

Di seguito pubblichiamo la storia di una nostra amica RB,  Milena. Che dire... Teste dure i runner! E le runner ancora di più 

Era dal 6 giugno 2015   che non gareggiavo  ( 2 anni 2 mesi 13 giorni  ) e con l'esattezza  dalla gara RB 10.000 città  di Bergamo  dove a poche centinaia di  metri dall'arrivo sentii un grande male ad una gamba che non mi  permise di continuare  a correre ma solo di arrivare stoicamente,camminando al traguardo. ..da quel momento  per  diagnosi sbagliate,  una rima di frattura al collo del  femore sx si è  tramutata in pochi giorni in una bruttissima frattura  scomposta.  Ho subito due operazioni,  un mese in ospedale  e due mesi in un centro di riabilitazione e altri tre mesi per diventare autosufficiente e riprendermi la mia vita ...e in tutto questo tanta tanta pazienza  tanta costanza , tanti esercizi in  piscina tanto nuoto tanta tantissima fisioterapia...e poi molti esami medici tantissime visite specialistiche  e tante tante letture e ricerche personali specifiche x capire cosa mi fosse successo e come fare x guarire.
Poi di nuovo l'anno scorso ad Aprile un'altra operazione per togliere placca e viti e quindi di nuovo fisioterapia  e di nuovo tanta pazienza e tanta palestra. 
Determinazione ,costanza, caparbietà  e soprattutto l'amore di Marco, della mia famiglia, l'affetto di amici runners e non , di bravi medici ,fisioterapisti e specialisti nello sport , mi hanno  permesso di risalire la cima e di ricominciare a respirare e  riconquistare quella luce speciale che mi illuminava gli occhi e che proviene  direttamente  dalla anima quando sei felice e quando insegui la tua passione.
Nn è  stato facile direi x niente ...essere annientata sia fisicamente  che picologicamente nn è  semplice , la sofferenza è  stata tanta, ma
ci sono cose che non si possono accettare ed è per questo che si impara a  lottare e non arrendersi  perché nessuno ti regala nulla e se vuoi una cosa devi predertela con le tue forze .
E bisogna osare e combattere ogni giorno per riconquistare i propri sogni!

Ma veniamo ad ieri : una gara 3/4 mezza maratona ovvero 17.6 km partenza  da Brunico e arrivo a Campo Tures
Percorso semplice tutto su ciclabile un po' di asfalto e un po' di sterrato salite  e discese dolci...buona organizzazione,bellissimo paesaggio,abbastanza tifo visto le condizioni atmosferiche,perché  siamo partiti con cielo nuvoloso e dopo pochi km ha iniziato a diluviare tantissimo  con raffiche gelide di vento ,pozzanghere enormi sul percorso e 11 gradi ...il giorno prima c'erano 32 gradi ed ero preoccupata  perché  non mi piace correre con il caldo.
Ho corso con mia nipote Elisa che ha iniziato  a correre  con me quando ho ricominciato a muovere i primi passi dopo l'infortunio  ed era x lei la sua prima gara competitiva ed è  stata superlativa.
E poi con mio fratello Enrico che condividiamo  la stessa passione  della corsa e purtroppo  anche la stessa fragilità  ossea ed anche x lui era un ritorno dopo diversi infortuni  ed è  stato grandioso pure lui.
Poi abbiamo  avuto un grande tifo  e un book fotografico eccezionale  grazie al mio amor Marco e a Delia la moglie di mio fratello.
Ognuno di noi x diversi motivi ha corso da solo e ha fatto la sua gara,ma tenendo  nel cuore gli altri due.
Correre quei 17.6 km è  stato rivivere  ciò  che ho passato in questi anni e all'arrivo riuscendo fare anche una  volata come ai vecchi tempi è  stato x me un'emozione  pura e con un enorme  significato!  Infine  radunarsi  e sorridere gioiosi  con le persone che ami x avere condiviso  un'avventura speciale  è stato impagabile.
Per questo mio ritorno  ringrazio tutte le persone che mi sono state vicine in questi anni molte delle quali, grazie a tutto ciò che mi è successo  fanno parte della mia vita e delle mie priorità  affettive .

Con Elisa Enrica Marinoni e Enrico Pecis Cavagna

Su questo articolo sono abilitati i commenti per i soli utenti registrati.
Autenticati in alto a destra con nome utente e password riservati ai Runners Bergamo.

Questo sito utilizza cookies per rendere l'esperienza utente migliore. Se desideri continuare ad utilizzarli premi "Accetta".